E-learning nel mondo

e-learning nel mondo
Paese che vai e-learning che trovi. Come si sta sviluppando l'e-learning nel mondo? Quale Paese ne fa maggior uso?

Il fenomeno dell'e-learning è in forte espansione. Secondo l’analista Josh Bersin, attualmente il valore del mercato dei learning management system (LMS) supera i 3 miliardi di dollari (2016) e include centinaia di piattaforme attraverso le quali le aziende gestiscono tutti gli aspetti della formazione dei propri dipendenti. Il mercato globale dei learning management system (LMS) e? destinato a crescere ad un CAGR del 24% nel periodo 2016-2020 (secondo Research and Markets e Technavio).

Ma come sta crescendo Paese per Paese l'utilizzo dell'e-learning per la formazione sia di studenti che di professionisti?

 

INDIA 

Secondo gli esperti del settore, il futuro dell’istruzione in India dipendera? dai corsi online. Attualmente, la meta? della popolazione ha meno di 25 anni. Entro il 2020, l’India dovrebbe affrontare una carenza di 250 milioni di lavoratori qualificati.
A partire dal 2015, l’India e? gia? il secondo mercato per l’e-learning dopo gli Stati Uniti. Tuttavia, in termini di fatturato, l’India figura al quarto posto (tra i primi diciassette paesi) per l’acquisto di e-learning nel 2016.
Il settore dovrebbe raggiungere la cifra di 1,29 miliardi di dollari entro il 2018, con un CAGR in crescita del 17%. (Trade & Investment Queensland).
Cio? puo? essere attribuito alla crescita di iniziative normative, come ad esempio progetti di sviluppo di alfabetizzazione finanziati dal governo nei piccoli villaggi e nelle zone rurali. Questa misura e? destinata a guidare la domanda del settore nella regione.
Il mercato della formazione aziendale e? sproporzionatamente piccolo, con una stima di spesa pari all’1-2% dei costi del personale e un esborso complessivo inferiore a 1 miliardo di dollari.
Date le carenze nell’attuale sistema scolastico dell’India, che non e? basato sullo sviluppo di adeguate competenze professionali e occupazionali, una parte significativa del budget legato alla formazione organizzativa, anche nelle aziende leader di servizi IT, e? destinato alla costruzione di abilita? entry-level. 
Anche le iniziative del governo sono interamente concentrate sullo sviluppo di competenze legate all’occupabilita? per milioni di giovani in eta? lavorativa. Attualmente e? in corso un’iniziativa ambiziosa, promossa da Skill India Mission, volta a impartire e sviluppare competenze lavorative a 500 milioni di persone entro il 2022.
Entro il 2017, in India gli utenti di internet raggiungeranno i 500 milioni (quasi due terzi di essi tramite dispositivi mobile).

 

CINA

Secondo Technode, sempre piu? persone sono disposte a pagare per la preparazione all’esame professionale, principalmente perche? la popolazione della Cina e? in crescita e vi e? una crescente concorrenza per i lavori affidabili. Il mercato della formazione online sta crescendo rapidamente, per soddisfare l’incremento della domanda. Nel 2016, la Cina si e? classificata al 2° posto secondo Ambient Insight tra i paesi top-buyer per l’e-learning di autoapprendimento.
I consumatori in Cina stanno guidando la crescita del mercato del mobile learning. I tassi di penetrazione della telefonia mobile sono prevalentemente superiori ai tassi di penetrazione di PC in Cina.
“Negli Stati Uniti e in Europa, un miliardo di persone ha iniziato ad utilizzare internet tramite PC”, ha dichiarato William Bao Bean (MOX managing director e SOSV partner) a Tech in Asia. “In Cina, un miliardo di persone avra? accesso a internet, innanzitutto tramite il mobile. Sara? la piu? grande popolazione mobile-only al mondo. Questo e? il prossimo miliardo.”
Secondo Ambient Insight, ci sono due tendenze principali nel mercato e-learning della Cina: la proliferazione (e il tasso di fallimento) di start-up di formazione online e il numero crescente di grandi aziende internet che entrano nel mercato.
Baidu, Alibaba e Tencent sono le piu? grandi societa? di internet in Cina, entrate nei mercati della formazione aziendale e mobile nel 2013 e nel 2014. Oggi, queste aziende stanno aggiungendo funzionalita? mobile o stanno passando a soluzioni completamente mobile.

 

AMERICA LATINA

Le aziende e i governi latinoamericani riportano una forte domanda di forza lavoro altamente qualificata. 
L’America Latina e? alla ricerca di tecniche innovative ed efficaci per colmare i divari di competenze e aumentare i livelli di produttivita?, sicurezza ed efficienza complessiva.
Secondo un report di Global Market Insight, l’America Latina (LATAM) assistera? a una notevole crescita dal 2016 al 2020. La quota del mercato e-learning e? stata valutata circa 2,1 miliardi di dollari nel 2016 ed e? destinata a crescere ad un CAGR di oltre il 14% nel corso del prossimi cinque anni.
Con piu? di 600 milioni di persone e un sistema educativo arretrato rispetto al mondo sviluppato (e non ancora accessibile a tutti), l’America Latina rappresenta un’opportunita? interessante per il settore ed tech.
I due paesi top-buyer di prodotti e servizi e-learning in America Latina sono Brasile e Messico. 
Santillana e? il piu? grande publisher di istruzione in America latina: il 35% dei ricavi globali e? generato in Brasile.
Negli ultimi anni, numerosi paesi dell’America Latina hanno adottato MOOC su scala piu? ampia.
Messico e Brasile sono due dei 10 paesi al mondo che utilizzano maggiormente piattaforme MOOC.

 

USA

La mappa della diffusione della teledidattica nel mondo vede - sia in termini di utenti che di fatturato del settore - in posizione dominante gli Stati Uniti seguiti da vicino dal Regno Unito e dai paesi del nord-Europa (Svezia, Finlandia, Norvegia. 
Il mercato statunitense dell’e-learning superera? i 27 miliardi di dollari entro la fine del 2016.
Il Nord America rappresenta attualmente oltre il 50% della quota totale del mercato e-learning asincrono.
Secondo un recente studio di mercato pubblicato da Technavio, la dimensione del mercato globale dell’e- learning aziendale raggiungera? i 31 miliardi di dollari di fatturato entro la fine del 2020.
Data la rapida e crescente diffusione della formazione continua, molte aziende sono diventate piu? consapevoli di come utilizzare in maniera efficace le proprie strategie, per fornire contenuti e accessibilita? ai contenuti da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Questo nuovo focus sulla formazione continua fara? si? che, nel corso dei prossimi 5 anni, il mercato in Nord America continuera? a crescere.
Secondo GSV, il segmento Corporate del mercato statunitense dell’istruzione e? stato valutato circa 236 miliardi di dollari nel 2015, e secondo le previsioni raggiungera? 310 miliardi entro il 2020.
Secondo Ambient Insight, negli Stati Uniti i ricavi dei prodotti e dei servizi per la formazione mobile hanno raggiunto 1,6 miliardi di dollari nel 2014. Entro il 2019, inoltre, si prevede che raggiungeranno 2,1 miliardi di dollari. I ricavi del mobile learning negli Stati Uniti sono fortemente concentrati nel segmento consumer, mentre le aziende americane si sono dimostrate piuttosto lente nell’adottare strumenti di formazione mobile. 

 

MEDIO ORIENTE

Molti paesi del Medio Oriente stanno lavorando su nuovi programmi di formazione, per diversificare la propria economia e garantire che il capitale umano soddisfi i requisiti per la futura forza lavoro. I programmi di formazione professionale stanno guadagnando popolarita? e la rivoluzione digitale ha un ruolo importante in questo processo.
I governi del GCC stanno cercando attivamente di ridurre la loro dipendenza dalle economie basate sul petrolio, cosi? come dalle grandi popolazioni di persone che vivono all’estero e che compongono la maggior parte delle risorse umane in ambito lavorativo.
Secondo Ambient Insight, il mercato e-learning asincrono in Medio Oriente raggiungera? entro la fine del 2016 il valore di circa 690 milioni di dollari. Turchia ed Egitto sono i maggiori buyer del Medio Oriente.

 

EUROPA

Secondo Ambient Insight, il mercato e-learning asincrono in Europa Occidentale vale circa 8 miliardi di dollari nel 2016, mentre il mercato dell’Est Europa raggiunge circa 1 miliardo di dollari.
Il piu? grande buyer in Europa Orientale e? la Federazione Russa. Il piu? grande buyer in Europa Occidentale e? la Gran Bretagna.
L’Europa e? un mercato maturo, con una elevata domanda da parte dei classici acquirenti di prodotti e servizi e-learning (scuola, governo, istruzione superiore e aziende).
La crescente domanda di formazione continua in Europa fara? incrementare l’adozione di diverse metodologie e nuovi prodotti formativi.

Condividi questo articolo: